Forsythia: varietà e differenti usi

Le forsizie nei nostri giardini sono piante comuni e in questi giorni cominciano a fiorire. Osservando nella mia città (Bologna) la loro collocazione e la loro manutenzione ho l’impressione che pochi giardinieri ne conoscano le differenti varietà.

Forsythia  WEEK END ®  'Courtalyn'

Ho pensato quindi di presentare le selezioni che uso e i loro differenti impieghi.

Parto dalle forsizie nane (poco diffuse ma molto gradevoli).

Forsythia MAREE D'OR ® 'Courtasol'

Per prima MARÉE D’OR ®, una selezione francese di sapho, alta circa 80 cm., che raggiunge un diametro di un metro abbondante. E’ una pianta che margotta naturalmente conficcando rametti nel terreno che radicano con facilità, di conseguenza è un’ottima coprisuolo. Ha fioritura abbondante e precoce (da noi inizi di marzo). il fogliame verde chiaro ricopre interamente la ramificazione.

BOUCLE D’OR® è un’altra selezione francese di sapho, alta anch’essa circa 80 cm., pure larga un metro abbondante. Anch’essa margotta naturalmente. BOUCLE D’OR, in più, ha un portamento molto compatto, lascia pochissimi spazi di luce alle erbe infestanti, ha una fioritura tardiva rispetto alla MARÉE D’OR di un mese circa. Il fogliame è di un verde intenso e lucente e appare insieme alla fioritura. Queste forsizie nane se usate insieme prolungano la durata della fioritura portandola a un paio di mesi (si può usare ancora un’altra selezione nana di sapho: la MÊLÉE D’OR ® che allunga ulteriormente la fioritura di una decina di giorni e che ha la particolarità di avere un fogliame dai bei colori autunnali).

Dalle forsizie nane passiamo alle forsizie giganti.

Io uso ancora la vecchia Forsythia Beatrix Ferrand varietà ultra vigorosa. I fiori dal picciolo lungo sono tra i più grandi del genere, personalmente li riconosco per alcune striature di colore arancio alla base del calice. Forsythia Beatrix Ferrand la si può lasciare libera se si ha sufficiente spazio (raggiunge quando le condizioni lo permettono, i 4/5 metri di altezza e 2/3 di larghezza), oppure la si può lavorare in grandi forme topiarie.

Infine vi segnalo due forsizie di taglia intermedia:

Forsythia x intermedia ‘Lynwood’ è una mutazione spontanea della F.x intermedia ‘Spectabilis’ (anch’essa molto bella e facile da trovare nel nostro mercato). Sono varietà entrambe dal portamento regolare, alte un paio di metri e oltre, che ben si prestano alla disposizione in siepi informali miste. La peculiarità della Lynwood è l’abbondanza di fioritura su tutta la ramificazione. La Spectabilis meno generosa rispetto alla Lynwood è una varietà storica che io amo particolarmente per l’intensità di giallo che offre.

Th-th-th-that’s all folks!

Per chi vuole approfondire il tema può essere d’aiuto il sito dell’istituto nazionale dellla ricerca agronomica francese “Inra” che ha una sezione dedicata al genere Forsythia.

Un saluto grande

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: