Etty

Flowers and fruits grow wherever they planted, isn’t that what it all means? And shouldn’t we affirm that meaning?

Si Etty, fiori e frutti si sviluppano dovunque la vita li abbia voluti, e ciò ha un significato…

Etty, Etty Hillesum, ragazza ebrea dietro il filo spinato del campo di Westerbork nel 1943, Etty che trae anche solo da un ciuffo di verde la forza di affrontare il male assoluto senza perdere la fede nella vita; in questo giorno di Pasqua voglio ricordarla.

Non è rimasta molta brughiera dentro al recinto di filo spinato, le baracche diventano sempre più numerose. Ne è rimasto un pezzetto in un estremo angolo del campo, ed è lì che sono seduta ora, al sole, sotto uno splendido cielo azzurro e fra alcuni bassi cespugli.

Prunus spinosa e Phragmites australis

.

E’ lì, nell’immaginare quel suo estremo angolo di campo, nel semplice azzurro del suo infinito coraggio, che sento tutto il debito e la riconoscenza verso la figura umana di Etty Hillesum …e nella sua storia il disvelarsi pieno delle parole del principe Miškin: «la bellezza salverà il mondo».

Si Etty, la bellezza salverà il mondo.

Buona Pasqua a tutti.

Comments
2 Responses to “Etty”
  1. annarita ha detto:

    Non conoscevo questa toccante figura di donna. Bella la citazione dell'”Idiota”, assolutamente consona. Buon proseguimento di settimana.
    Annarita

Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] light matterannarita su Shade and light mattercarmen su Enchanted woodannarita su EttyPaolo Tasini su Le tre regole […]



<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: