I paesaggi minimi di Fabio Maione

Navigare nel web porta spesso piacevoli sorprese: ieri sera ho scoperto alcuni lavori del fotografo Fabio Maione in particolare i suoi, semplicemente stupendi, Paesaggi minimi.

Oggi in giardino queste immagini mi hanno tenuto compagnia: ho pensato a… Haiku in forma di pixel. Haiku, quei componimenti poetici di origine giapponese in tre versi, rapidi, essenziali, spesso fulminanti.

Credo che il nostro lavoro di giardinieri debba conoscere e dialogare intensamente con le altre forme d’espressione: la fotografia ha un ruolo privilegiato se non altro perchè, oggi, è soprattutto attraverso di essa che il giardino viene divulgato.

Conoscere la fotografia, apprezzare le visioni di persone che si esprimono attraverso pellicole, pixel e software è fonte di grande soddisfazione e crescita… Quando poi ti imbatti in lavori come questi c’è qualcosa di più, nasce un seme di riflessione e una ventata di serena consapevolezza…

Fabio Maione (http://xoomer.alice.it/limmai/index.html)


Site Search Tags: Technorati Tags:

I commenti sono chiusi.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: