Acer buergerianum

Chi mi legge sa che ho un debole per le piante che crescono negli spazi a verde di aree marginali.

Ad esempio ogni anno, di questi giorni, rischio letterelmente un incidente tutte le volte che passo sulla superstrada che collega Bologna a Vignola.

acer buergerianum

Il motivo è la visione di questi stupendi esemplari di Acer buergerianum che virano di colore (mi dispiace Carlo Alberto per me, di fronte ai buergerianum, non c’è Liquidambar che tenga).

Acero di Buerger o Acero tridente è un acero giapponese che si trova veramente bene nei nostri ambienti… Non so spiegarmi perchè una pianta così bella sia pressochè introvabile qui a Bologna… L’idea che una delle piante più interessanti per colorazioni autunnali che si possano ammirare in città (assieme ai maestosi Populus canescens) siano relegate nelle aree a verde pubbliche di contorno alla viabilità mi fa sorridere 🙂 e pensare, pensare sopratutto… 😦

Dico quattro cose che so su questa pianta:

1- E’ bellissima

2- Riesce a sopravvivere ai bordi stradali con cure veramente minime: è una forza della natura!!!

3- Riesce meglio nei terreni sciolti, leggermente acidi o neutri… Non ha paura di periodi di umidità forti… anni or sono, allagata per giorni, da noi nella bassa, non ha avuto problemi…

4- I cambiamenti cromatici che offre mutano in un calendoscopio che va dal verde brillante al rosso cupo passando per mille gradazioni di arancio (in questa stagione quasi ogni giorno muta…)

Acer buergerianum

Acer buergerianum

Un saluto grande 🙂

Comments
8 Responses to “Acer buergerianum”
  1. Antonio Padoan ha detto:

    ecco…. un caso nel quale ho avuto fortuna… l’unica pianta che il vivaio aveva… e non la vendeva… io li ho buttato uno svogliato … “la vendete?” 5 euro per un metro e mezzo….
    e vi assicuro è davvero molto ma molto bella (praticamente sconosciuta)

  2. sergio ha detto:

    pensate che sebbene sconosciuta le importiamo persino dagli Usa

  3. Greenray ha detto:

    Da quando mesi fa lessi questo tuo articolo, è man mano cresciuta in me la curiosità di vedere un acero palmato. Ad oggi mi pare che sia un albero poco diffuso e questo fa crescere in me il desiderio “bonsaistico” o meno di vederne almeno uno dal vero.
    Ho trovato un solo esemplare di acero che aveva (a ottobre) foglie decisamente diverse dagli altri aceri, ma che non erano perfettamente soprapponibili a quelle dei tridente, poi le foglie sono cadute, ma oggi sono tornato a trovarlo e vorrei chiedere a te che lo conosci, se quello di cui ti passo il link ti sembra di un tridente oppure no.

    http://forum.giardinaggio.it/identificazione-delle-piante/110146-acero.html

    Se non lo fosse mi piacerebbe sapere che acero è e magari se sapresti indicarmi con una certa precisione dove poterne vedere uno possibilmente in prossimità di Milano.

    Grazie par l’attenzione, ciao

  4. Greenray ha detto:

    Ovviamente avrei voluto scrivere “Tridente” dove invece ho scritto “Palmato”

    pardon

  5. Filippo ha detto:

    Ciao, io sono di bologna e mi piacerebbe ammirare l’acero di cui parli dal vivo. Di preciso ti ricordi dove si trova? Grazie per la disponibilità.

    • Paolo ha detto:

      Ciao Filippo. Allora strada che dall’ospedale Maggiore va verso Vignola; dopo uscita Casalecchio Meridiana, alla tua sx, nell’area a verde prima dell’uscita autostrada, vedi il gruppo di Acer ritratti in foto.

      Occhio al traffico 😉

  6. Filippo ha detto:

    Grazie mille

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: