Bentrovati!

After the Rain 1898 Arkhip Kuindzhi

Bentrovati in questo 2007!

Scusate la prolungata assenza ma, da giorni, un severo attacco di emicrania mi perseguita e mi toglie gran parte delle forze… Ognuno ha il suo tallone d’achille; il mio ha le forme del mal di testa: chi conosce questa sofferenza sa che le cure e i rimedi sono pochi e raramente risolutivi, tuttavia qualche sollievo si riesce ad avere, qualcosa di più efficace, dai tempi di mio nonno che usava la pelle di serpente appoggiata sulle tempie e andava a fare “respiri” nella letamaia, oggi esiste…

In questi giorni oltre a consumare la pazienza, dosare l’uso dei triptani (l’ efficace di cui parlavo), ho cercato, nei momenti peggiori, di portare la mia immaginazione su cose amene e verdi naturalmente, ad esempio il quadro sopra riportato: After the Rain, 1898, del grande russo Arkhip Kuindzhi.


Intensi contrasti di luce e oscurità, un idea di prato sbattuto dalla tempesta e pesantemente bagnato, un verde improvvisamente inondato di luce, capace di un riverbero intenso, toccante… Una bellezza che chiama e scioglie… necessaria, a me più di un triptano.

Un saluto grande 🙂


Comments
2 Responses to “Bentrovati!”
  1. cat ha detto:

    povero paolo! vedi a respirare troppa aria pulita cosa succede? 😉 spero tu stia molto meglio!
    Il verde elettrico dei prati umidi dopo il temporale ha qualcosa di ultraterreno, mi affascina e mi terrorizza. saluti carlo alberto

  2. anna ha detto:

    bello questo blog! Bravo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: