Sono uscito con una escort

Echinacea purpurea “Tomato Soup”, inserito originariamente da Paolo Tasini.


Sono uscito con una escort. Ebbene sì, prima che tutto sia spiattellato dai tipacci della stampa, lo dico io, non mi faccio scrupoli. Del resto è l’aria dei tempi e chi sono io per non essere anch’io santo e peccatore con lo stesso amabile sorriso? Io, proprio io, dopo aver predicato in fatto di vegetali, erbacee in particolare, selvatichezza e  vie di mezzo https://attraversogiardini.it/2008/02/17/le-piante-di-mezzo, dopo aver disdegnato quelle che con eufemismo ho chiamato piante caramella, ebbene, eccomi qui. Qui, preso in flagrante mentre grazie a Oly, limonavo con una escort erbacea, una super escort erbacea,  Echinacea purpurea “Tomato Soup“, Veg per palati forti, super-griffata-mega-tirata, irresistibile agli occhi e non solo.

L’ho incontrata ieri in quel luogo di perdizione che è il vivaio Priola, in questi giorni aperto al pubblico con una delle più belle e ricche esposizioni di erbacee che a memoria ricordo. Sono luoghi tosti questi e se avete a cuore la vostra purezza non mettetevi alla prova, non varcate il cancello: avrete la mia stessa ingloriosa fine.

Alè, vò a meditar penitenza e riconciliazione. Saluti e rossetti…  Opps 🙂


Behind a Nursery Gate, inserito originariamente da Paolo Tasini.
Comments
8 Responses to “Sono uscito con una escort”
  1. Emanuela ha detto:

    Certo che per una escort, chiamarsi Tomato soup… 😀

  2. Kong(Zhong) ha detto:

    Beh è raro che qualcuno riesca a pentirsi.
    Non perchè siamo egoisti e cattivi, semplicemente perchè da un lato andiamo di fretta e – quindi – siamo inclini a dimenticare quello che facciamo e diciamo, mentre dall’altro siamo refrattari all’apprendimento (che è lento, faticoso e non serve nella società del divieto) fino a potere ignorare che “usciamo” con una costruita-super-griffata.
    Lei è uomo di altri tempi Paolo

  3. mauri ha detto:

    non la conoscevo di questo colore..ho optato per il colore rosa e bianco,ma ho apprezzato anche le arancio nel catalogo Priola….certo che formano bellissime macchie ma nel mio giardino-bonsai più che macchie sono pois;la zona a prato si stà sempre più riducendo a favore degli arbusti e delle perenni

  4. helleborine ha detto:

    Come ti capisco…
    io cerco di non cadere in tentazione e per ora mi limito a usare l’immaginazione,
    leggo spesso il catalogo cartaceo di Priola, talvolta cedo al voyerismo e cerco le foto sul web. Ciascuno ha le sue perversioni!
    Temo che presto farò come te, ho già programmato la prossima discesa in Italia …casualmente nella settimana di Masino.
    Faccio outing preventivo quindi sono a posto. Ciao

  5. Meristemi ha detto:

    Ed io che pensavo si parlasse del concessionario Ford.

  6. silvia ha detto:

    …ieri ho fatto una pazzia!Pur capendoci nulla di fiori e piante ma amandoli alla pazzia mi sono fatta tentare nell’acquisto di questi bellissimi fiori in mostra al castello di Paderno…ora che fare??Ti prego aiutami!!!Accetto umilmente ogni consiglio!!!
    Silvia

    • Paolo ha detto:

      Ciao Silvia

      Le echinacee sono piante facili solo dagli terra magra e ricordati che amano stare fresche ovvero non allagate, quindi acqua ma senza ristagni. Sole, anche mezza giornata è sufficiente.

      Vedrai, sono piante che non deludono!

Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] posso voler di più dalla vita? Risposta decisa e recisa: no! ( Urca che faccio? In valigia la Tomato soup ce la metto oppure… […]



<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: