Volere un giardino

“Da bambina non volevo le bambole, e nemmeno i pantaloni. Volevo un giardino.” Volere un giardino, per i più, è volere una scena, un luogo d’incontro: dove sei? Dove siete? Mi vedete? Per altri è un luogo d’individuazione, la stanza tutta per me dalla quale sognare un mondo più gentile e colorato. Il giardino è … Continua a leggere